Fibra di cellulosa

DIsolamento delle intercapedini con la fibra di cellulosa: nelle pareti l’intercapedine è uno spazio vuoto compreso tra due elementi verticali. Le intercapedini murarie (muri a cassetta) costituiscono una tecnica costruttiva molto diffusa. All’interno di un’intercapedine c’è sempre circolazione d’aria (moti convettivi), quest’aria in inverno è gelata e raffredda il nostro muro interno e d’estate è calda e lo riscalda. Per far sì che non ci siano dispersioni termiche quest’aria va assolutamente fermata. La cellulosa in fiocchi, un materiale coibentante naturale, totalmente ecologico, è straordinariamente adatta per la coibentazione delle intercapedini perché insufflata a pressione, sigilla ogni vuoto al 100 % creando un cappotto sagomato e stabile, altamente traspirante, posato a regola d’arte con appositi macchinari.

La tecnica

S’inizia effettuando una serie di fori di un diametro di circa 40 mm dopo aver effettuato una rilevazione sottotraccia su tutti i punti interessati; all’interno dei fori viene insufflata  con una macchina idonea la fibra di cellulosa, a fine lavorazione si procede alla chiusura dei fori, stuccati e resi invisibili.  Questo tipo di intervento può essere realizzato dall’esterno o dall’interno dell’immobile, posato a regola d’arte da personale qualificato.

Si tratta di un materiale unico nel suo genere, consente di ottenere una coibentazione:

  • Completa, perché isola dal caldo, dal freddo, dall’umidità e dal rumore;
  • Piacevole e salubre, perché crea un microclima più equilibrato in casa;
  • Versatile, perché può essere utilizzato sia in nuove costruzioni sia in ristrutturazioni e risanamenti, particolarmente adatto per i condomini, perché permette di isolare anche un singolo appartamento;
  • Facile, perché si tratta di un intervento poco invasivo, non  richiede opere murarie  e  non stravolge le tue normali attività;
  • Economica, rispetto ad altri isolanti costa meno e garantisce ottime prestazioni;
  • Veloce, solitamente per installarlo occorre una sola giornata;
  • Sicura, perché è ignifugo e non attaccabile da animali e insetti;

La cellulosa è un isolante termico e acustico naturale, è ricavata dalla lavorazione di giornali invenduti, forniti puliti e imballati delle edicole,dalla consistenza ovattata. E’ un materiale utilizzato da oltre 60 anni come isolante contro il caldo, il freddo e il rumore, ottimo per la salute (anallergico, atossico, non irritante per la pelle) e sicuro in caso di incendio (con l’aggiunta di additivi antincendio e antiparassitari).

Un sistema certificato che dura tutta la vita,nel tempo rimane stabile.

Vantaggi della cellulosa:

Rispetto ad altri isolanti consente alle pareti di respirare, perché si tratta di  un materiale igroscopico che  assorbe l’umidità in eccesso nell’aria e la rilascia quando l’ambiente è più secco. E’ uno fra i pochi isolanti che in caso di demolizioni può essere recuperato e riutilizzato.

Essendo un materiale sfuso, a differenza dei pannelli, può andare dappertutto, è adatto quindi per coibentare anche tetti e sottotetti.

Fornisce ottime prestazioni ed è più conveniente ed economico di un isolamento a cappotto…Ha una durata di oltre 100 anni!

pag7_1 pag8_1   pag16

 

*Isolamento di tetti e sottotetti con la fibra di cellulosa

Per isolare tetti e sottotetti dal caldo e dal freddo esistono diversi tipi di materiali, ma quello che meglio si presta è  la cellulosa per la sua versatilità; si distribuisce uniformemente senza la formazione dei ponti termici, oltre ad essere  il sistema più economico ed efficace.

E’ stato stimato che circa il 25-30 %  deI  flusso di calore  tende a salire verso il tetto o il sottotetto, generando una notevole dispersione termica. Soccombere a questo problema mediante la fibra di cellulosa è veramente semplice.

Per le falde del tetto sia di vecchia sia di nuova costruzione è possibile creare un’intercapedine da riempire.

Per i sottotetti, invece, la cellulosa viene stesa direttamente sul solaio per uno spessore adeguato alla prestazione da conseguire.

E’ da ricordare inoltre che tale intervento porta i suoi benefici anche durante il periodo estivo, infatti con un buon isolamento si riesce ad alzare notevolmente il livello di comfort abitativo.

pag22_2 pag22_1

pag24

pag28_1 pag28_2

pag34_1 pag34_2

pag37_1 pag37_2